Unisciti al movimento di Dio per cambiare il mondo.

Progresso degli obiettivi del Fondo per la missione

Aiutaci a raggiungere il nostro obiettivo di $ 440,000 entro il 31 agosto.

Come ti
chiama Dio?

Discernere i tuoi doni spirituali. Incoraggia gli altri. Impegnatevi nell’opera del regno per tutta la vita. Esplora le nostre opportunità.

Il tuo supporto cambia la vita

Dio è in missione per redimere tutta la creazione. E tu sei invitato a prendere parte a questa missione. Pregate per coloro che sono impegnati nel servizio missionario. Dona generosamente il tuo tempo e le tue finanze. Partecipare agli eventi della missione.

Come ti unirai alla missione di Dio?

Shenandoah in bicicletta

21 settembre 2024

Pedala nella valle e supporta le missioni!

Preghiera quotidiana

Pregate affinché i partecipanti al Campo di adorazione estivo di questa settimana incontrino Dio e siano ispirati a dedicare tutta la loro vita ad adorarLo con fedeltà costante, obbedienza piena di fiducia e servizio grato.

Storie di Missione

Nathan e Anya Stan (e J. e D.) - nomi cambiati

Profilo del lavoratore: Nathan e Anya Stan (e J. e D.)

Ora tocca alla nostra generazione servire gli altri in aree in cui il Vangelo è quasi sconosciuto. Siamo lieti di seguire la chiamata di Dio e di collaborare con VMMissions in questa chiamata. Ora facciamo parte del Launch Team in uno dei paesi post-sovietici dell'Asia centrale.

Scopri di più
Raleigh, lavoratore di VMMissions, con suo figlio Robbie (nomi cambiati) canta e suona la chitarra. Foto di cortesia

Chiamata alla preghiera: la musica come preghiera

Recentemente stavo guidando da solo verso l'aeroporto e ho deciso di cantare preghiere invece di pensarle o dirle. Sono rimasto sorpreso di quanto più reali mi siano sembrate le mie lodi e le mie richieste mentre le esprimevo in questo modo. Le parole sembravano ravvivate dallo Spirito di Dio che gemeva dentro di me, connettendomi con Dio Padre.

Scopri di più
Carol Tobin

Piantare i semi del Regno

Mio marito Skip e ho spesso detto che il nostro dire “sì” ad andare a un gruppo di persone non raggiunte era come entrare in un fiume che ci trascinava nella sua potente corrente. Nel giro di pochi mesi dopo aver detto "sì", eravamo una famiglia di sei persone, con Noelle di quattro mesi in braccio, dall'altra parte del mondo, in Tailandia.

Scopri di più